Tentata rapina, detenzione di droga, estorsione e minacce: quattro arresti a Cerignola

CERIGNOLA –  Poker di arresti da parte della Polizia del Commissariato di Cerignola. Si tratta di M.M., 27enne del posto, che, a seguito dell’ordine di carcerazione, si era reso irreperibile cambiando sempre luogo in cui si nascondeva, fino ad essere rintracciato nell’abitazione di un cugino. Il giovane dovrà scontare una pena residua di un anno, unidici mesi e tredici giorni presso il Carcere di Foggia per una tentata rapina aggravata in concorso, commessa ai danni di una tabaccheria di Cerignola nel 2012.
Arrestato anche M.B., 33enne cerignolano, per i reati di estorsione e minacce gravi, commessi a seguito del furto di un’auto. Per l’uomo un’esecuzione di ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal G.I.P. del Tribunale di Foggia
Ai domiciliari A.A.B., 43enne anche lui di Cerignola. L’uomo dovrà espiare una pena di due anni, un mese e quattordici giorni di reclusione per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e resistenza a Pubblico Ufficiale, reati commessi a marzo del 2020.
Otto mesi di reclusione in regime di detenzione domiciliare per N.C. 45enne cerignolano, per inosservanza degli obblighi della sorveglianza speciale della Polizia di Stato; reato commesso nel mese di gennaio 2013. 

CATEGORIES
TAGS
Share This