Tentato omicidio a Cerignola, 41enne accoltellato all’addome

CERIGNOLA – Durante una violenta rissa un uomo è rimasto gravemente ferito all’addome con una coltellata. Il fatto è successo a Cerignola, in via Ausiliatrice, nei pressi di un forno dove due cittadini rumeni, rispettivamente di 36 e 41 anni, hanno avuto un violento litigio al termine del quale il più giovane, in stato di alterazione alcolica, ha estratto un coltello, con lama di circa 30 cm, e ha ferito all’addome il 41enne. Tempestivo l’intervento della Polizia e del 118.
Il ferito è ricoverato, in gravi condizioni, al Policlinico Riuniti di Foggia, dove è stato sottoposto ad un delicato intervento chirurgico.
L’aggressore è stato arrestato con l’accusa di tentato omicidio e lesioni gravi ed ora si trova piantonato in ospedale a seguito di alcune ferite riportate nella rissa.
Hanno riportato lievi ferite d’arma da taglio anche altri due connazionali, intervenuti per sedare gli animi. Sulla vicenda sono in corso gli accertamenti degli agenti del Commissariato di Cerignola.

CATEGORIES
TAGS
Share This