Vico del Gargano, padre arrestato per violenza sessuale: abusava di sua figlia

VICO DEL GARGANOViolenza sessuale e maltrattamenti contro i famigliari. Queste le accuse nei confronti di un uomo raggiunto un’ordinanza di custodia cautelare in carcere. Reati aggravati dalla continuazione e commessi nei riguardi di sua figlia minorenne.
Le indagini svolte dalla stazione carabinieri di Vico del Gargano sono partite proprio dalla disperata richiesta di aiuto della ragazza, fuggita dall’abitazione in cui conviveva con i genitori, per sottrarsi all’ennesimo abuso del padre. La vittima, dopo aver chiesto conforto al nonno, si è presentata in caserma dove ha raccontato quanto subìto, nel tempo, dal padre: insopportabili maltrattamenti, intollerabili vessazioni, minacce, ingiurie e percosse, utilizzando anche una cintura, e infine la sottoponeva a violenze sessuali, che imponeva con la forza fisica.
Dopo l’ennesima violenza sessuale e dopo aver appreso che la ragazza si era rifugiata dal nonno, l’uomo è fuggito a Firenze. E proprio nella città toscana, in collaborazione con i carabinieri di quel comando provinciale, si è potuto procedere al fermo di polizia giudiziaria disposto dagli inquirenti nei confronti dell’uomo, che è stato associato alla locale Casa Circondariale.

 

CATEGORIES
TAGS
Share This